YOGA

Sabato seconda lezione di Yoga. Fatta nonostante la sera prima fossi rientrata all’una di notte. Fatta nonostante il pomeriggio dovessi ospitare una trentina di persone a casa per la festa di mia figlia.

E’ bellissimo. Mi piace l’insegnante. Mi piacciono le compagne. Mi piace la totale concentrazione su me stessa che raggiungo in quell’ora e mezza. Mi piace come ne escono muscoli e articolazioni. Mi piace come ne esce il mio spirito. Mi piace la filosofia che ci passa la maestra con grande semplicità. Mi piace cambiare completamente la prospettiva dalla quale guardare il mondo. Mi piace farlo a partire dal corpo (il mondo che apre la respirazione addominale, completamente opposta a quella che noi consideriamo la respirazione “normale”). Mi piace la messa in discussione dell’eurocentrismo della cultura scolastica che lì avviene in maniera semplice, naturale.
Mi piace incontrare in una palestra e non in un’aula universitaria il binomio natura-cultura per imparare ancora una volta che veramente troppo di ciò che consideriamo natura è, invece, frutto di sedimentazione culturale.
E’ come se avessi trovato, finalmente, quello che cercavo da anni. O, meglio, per come sono andate le cose, come se ciò che cercavo da anni mi avesse trovato.
So che è solo l’inizio di un percorso che cercherò di compiere tenacemente (a partire da domani quando la lezione sarà alle 9 di sera).

Ho trovato su youtube il saluto al sole che la mia insegnante sa fare molto meglio e che, pare, io imparerò per l’estate

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: